Il Grechetto

Ultima modifica 15 marzo 2021

I terreni vulcanici del Comune di Gradoli rientrano nei disciplinari del “Grechetto” nelle sue varietà bianco e rosso.
Grechetto Bianco
Con le uve di Greco bianco, localmente detto Grechetto (minimo 85%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni a bacca bianca della zona, escluse quelle di Malvasia di Candia; ha colore giallo paglierino più o meno intenso fino al dorato; odore leggermente vinoso, delicato, caratteristico; sapore secco, vellutato, fruttato, caratteristico, talvolta con retrogusto leggermente amarognolo.
Gradazione minima: 11°.
Uso: da pesce. Viene prodotto anche nei tipi "frizzante" e "novello".

Grechetto Rosso
Vino rosso rubino prodotto a Gradoli da uve Grechetto e Sangiovese, ha sapore asciutto e odore delicato; gradazione alcolica 12° si presta all'invecchiamento.
È una varietà rossa conosciuta nella zona di Gradoli da secoli, biotipo di Sangiovese. Coltivato esclusivamente in provincia di Viterbo.
Con le uve di Grechetto rosso, localmente detto Greghetto (minimo 85%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni a bacca rossa della zona, escluse quelle di Ciliegiolo; ha colore rosso rubino più o meno intenso; odore caratteristico, fragrante, più o meno fruttato;
sapore secco, sapido, armonico, persistente.
Gradazione minima: 11°.
Uso: da pasto.

(*) Notizie tratte da: Viterbo e vini, Podere Elvella, Vinealia.org

Foto Angelo Mariotti